Piano di evacuazione dalla Friendzone

Sentirsi dire “ti vedo più come un’amica” in una situazione in cui le proprie fantasie erotiche superavano il decoroso, era come spegnere un fuoco che arde. Con un’estintore. Come il diluvio universale su una piega appena fatta. Un’inizio Settembre col botto direi.
Mi domandavo: come reagire a una situazione del genere? Per la situazione in cui mi trovavo nell’ultimo periodo reagì con molta diplomazia. Personalmente, dopo una relazione piena di alti e bassi, il mio unico desiderio era quello di proiettare la mia vita sentimentale nell’ottica minimo sforzo, massimo risultato.
Le frasi da allarme rosso che non avevo intenzione di ascoltare erano: “sei un’amica”, “sono confuso”, “non so quello che voglio”. Benissimo, non sarebbe stato un problema mio.

In passato avrei reagito con un mix di perseveranza, speranza e una buona dose di masochismo, cercando di curare i problemi o le insicurezze altrui. Mentre al 1 Settembre 2017 no: o hai carattere o siamo su due binari diversi.
La cosa che più mi divertiva in tutto questo era che per la prima volta stavo sperimentando l’ineguagliabile esperienza della friendzone di cui si è parlato tanto. Tutto ciò aveva quel non so che di esilarante, nonostante l’incredulità a sentir proferire certe parole da un uomo.

Ma tornando al quesito su come reagire, l’unica risposta plausibile che mi ero data era quella di lasciare al tempo il libero arbitrio. Essendo prezioso e un guaritore miracoloso, avrei lasciato a lui decidere le sorti della mia vita sentimentale. Insomma, non è un dramma se qualcuno ci reputa “amiche”, anche se i nostri ormoni subiscono una battuta d’arresto piuttosto violenta. Rassereniamoci col fatto che almeno non stiamo sulle palle e che forse siamo più simpatiche di quanto noi stesse crediamo.
Si sa, oggigiorno gli uomini sono incostanti, un po’ prime donne e meno istintivi. Non aspettiamoci fuochi d’artificio, non si sa mai che possa rivelarsi l’inizio di una friendzone. Come scrivevo in un articolo, take it easy è un mantra, una soluzione, una manna scesa dal cielo.
Non avrei mai accettato l’imbarazzante situazione di una friendzone, ma non avrei nemmeno combattuto a spada tratta per cambiare la situazione. Non sarebbe spettato a me.

Così del fuoco rimasero solo le ceneri e della piega soltanto lo scontrino.

Chiara Airoldi 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...