Il cambiamento è il tuo migliore amico

Pochi giorni e sarò finalmente laureata. La frase più mainstream da dire in queste circostanze è “sembra ieri che ho iniziato il primo anno di università. I primi esami e gli amici nuovi. Le dispense, gli appunti, l’ansia pre-esame, il temuto appello di Settembre”. Frase mainstream ma che racchiude tre anni, un percorso che ho sempre fatto con molta dedizione e voglia di mettermi in gioco. Sopratutto, guardandomi alle spalle, mi rendo conto che non mi sono mai fermata un secondo. Tra una perla di ironia e l’altra, avevo lavorato parecchio e studiato altrettanto parecchio. Come potevo essere ancora così piena di energie?

Con la fine di questo percorso universitario si sarebbe concluso anche il mio percorso lavorativo dopo più di un anno nella stessa azienda. A fine anno azzererò come un cronometro tutto il 2018, portandomi come bagaglio ciò che ho imparato. Perché? Perché a Gennaio inizierò un nuovo (e ultimo) percorso formativo che mi vedrà sommersa per un anno intero. Mi sento elettrizzata e carica per questa nuova avventura. Piano piano il mio cervello sta diventando sempre più carriera-oriented e tutto ciò che penso nel 98% delle ipotesi riguarda cosa fare, quando farlo, come farlo per raggiungere un obiettivo che mi sono prefissata. Mi fa e mi ha sempre fatto star bene fare qualcosa per me stessa. Lavorare su stessi è la miglior forma di amore verso se stessi. Credetemi che nessuno potrà mai amarci come ci amiamo noi. Voglio dire, chi può sapere quale musica mettermi quando sono sotto la doccia? Penso che non ci sia niente di più personale e solo io potrei sapere che playlist scegliere. Ad esempio, se qualcuno dovesse mettere una playlist di Dua Lipa mentre mi faccio lo shampoo, potrei realmente considerare di sopportare l’ergastolo per omicidio premeditato. No dai, non così esagerata. Ma quasi.  Tutto questo per dire: nessuno potrà mai conoscerci come ci conosciamo noi, no?

In questi giorni, tra lavoro e ripasso del discorso della discussione, sono immersa nei preparativi per la mia festa di laurea. Ancora non so cosa diavolo mettere il giorno della proclamazione. L’unica certezza è l’outfit della festa. Si svolgerà in uno dei miei locali preferiti di Milano: lo Spirit de Milan. Sarà una cena con amici, amiche e alcuni dei miei “futuri ex colleghi”. La cosa che più di tutte mi ha convinta a prenotare allo “Spirit” è stata la musica swing dal vivo. Mi sono sempre piaciuti ambienti d’altri tempi, con musica d’altri tempi, in contrasto con outfit moderni e tecnologie avanzate. I forti contrasti mi hanno sempre conquistata. Come quando a 11 anni ascoltavo Justin Bieber e 4 volte a settimana frequentavo lezioni di clarinetto.
In ogni caso conoscendomi mi verrà un’ispirazione last minute per il vestito della cerimonia, quindi non c’è da preoccuparsi più di tanto.

In parole povere sarà un mese intenso, pieno di emozioni e numerosi cambiamenti. Ho un rapporto di amore e odio con i cambiamenti. Mi elettrizzano prima che avvengano. Mi spaventano da morire quando manca poco all’effettivo cambiamento drastico. Mi fanno sentire soddisfatta quando le cose sono cambiate e tutto è andato per il verso giusto. Basta essere fiduciosi. E io lo sono abbastanza in questo periodo. Soprattutto perché ho capito ancora di più cosa lasciarmi alle spalle e cosa portarmi con me alla fine di questo anno. So cosa mi servirà l’anno prossimo e cosa, invece, posso lasciare “a casa”, come quella maglietta carina che ti piace, ma non abbastanza da portartela in valigia.

Mi chiedevo (ed ero davvero curiosa): quanti di noi non riescono a dare una svolta drastica alla propria vita? Quanti di noi, per paura, non decidono di cambiare? 

Chiara Airoldi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...